Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

banner idee viaggiare

I 50 ANNI di DE LIGUORO e il SODALIZIO con MARINA CASTELNUOVO

 AMariabijouxCONS24

Mostra  sui Grandi Bigiottieri Italiani

 "La creatività è il piacere più grande. È il solo vero valore aggiunto della vita, capace di comprendere tutti gli altri." (Giovanni Agnelli)

13conseanconnery

 

La serie di mostre monografiche dedicate ai Grandi Bigiottieri Italiani curate da Bianca Cappello prosegue con la prima grande mostra personale di De Liguoro, storico marchio conosciuto e apprezzato nel mondo per la produzione di bijoux per l’alta moda italiana lungo tutto l’ultimo ventennio del Novecento.

La mostra - organizzata dal Comune di Casalmaggiore con la partecipazione dell'associazione Amici del Museo - verrà ospitata dal 24 settembre al 20 novembre 2016, presso il Museo del Bijou di Casalmaggiore (Cremona), l'unico museo in Italia dedicato  e narrerà l’evoluzione della Maison De Liguoro dagli anni ’60 ad oggi.   deliguoromarinainrosso16 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Grande e inesauribile creativo, Gianni De Liguoro all’inizio degli anni ’60decide di intraprendere, con la moglie Angela, la produzione di gadget per il mercato in espansione. Nascono così i famosissimi pupazzi in materiale plastico di Calimero, distribuiti nei fustini della Miralanza, a cui seguono una serie di simpatiche spille a forma di topolino prodotte per la Perugina e, nel 1971, delle collane “talismano” per la Ramazzotti disegnate dal pittore e illustratore Mario Moletti.AMarinabijouxconLiz11

Da quel momento la creazione di bijoux di De Liguoro è inarrestabile e ottiene una vasta eco sulla stampa degli anni ’70 fino a farsi notare, nel 1980, da Clara Centinaro, la pioniera del made in Italy che creò abiti per principesse e first lady di tutto il mondo, la quale lo introduce nel mondo dell’alta moda e delle sfilate. Da questo momento De Liguoro collaborerà con alcuni tra i marchi più raffinati ed eleganti del Made in Italy tra cui Alberta Ferretti, Fausto Sarli, Rocco Barocco, Renato Balestra, Enzo Russo e Trussardi. Le splendide creazioni di De Liguoro in mostra sono impreziosite con cristalli Swarovski®.

Seguendo la sua creatività estroversa e visionaria, realizza per l’alta moda anche i bijoux da sposa oltre che speciali produzioni per il jet set e di alcuni programmi di intrattenimento in prima serata della Rai.

Risale alla seconda metà degli anni ’80  la collaborazione con il concorso di Miss Italia per cui realizzerà le più strabilianti corone mai indossate dalle reginette.

“Questa mostra corona un sogno di 50 anni di lavoro dedicato al bijoux e all'accessorio moda - afferma Gianni De Liguoro – e sarà possibile vedere uno spaccato di storia dell'artigianato italiano che, pur mantenendo la tradizione, continua il suo viaggio nell'universo del bijoux”.

L'incontro con Marina Castelnuovo

AMarinabijoux10sx

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nella creazione della sua straordinaria collezione di bijoux (www.marinacastelnuovo.com/linea%20bijoux.htm) Marina Castelnuovo, attrice, conduttrice, scrittrice e imprenditrice, sosia ufficiale internazionale di Elizabeth Taylor, vincente anche nel settore dell'hotellerie con il suo bed&breakfast Villa Liz, ha avviato un sodalizio vincente con la ditta De Liguoro e ci rivela: "Il mio rapporto con De Liguoro nasce sin dall'inizio della mia carriera di attrice e conduttrice nel 1993 dato che servendomi dell'Atelier Pia Rame, celebre costumista di Milano, sorella di Franca Rame, per farmi riprodurre gli abiti di Liz Taylor, avevo necessariamente bisogno di completare le "mises" con gioielli ad hoc per i fastosi vestiti. E chi meglio della Ditta De Liguoro di Milano poteva soddisfare queste mie esigenze?AMarinabijoux8dx

"Quando per la prima volta andai nella loro Show Room – prosegue Marina Castelnuovo - rimasi letteralmente "sconvolta" nel vedere tanta magnificenza, estro, talento e fantasia e capii subito perchè in Rai e Mediaset utilizzavano le creazioni De Liguoro in occasione di importanti e svariati spettacoli televisivi.

"Così iniziai questo bellissimo sodalizio con loro, che dura da ben 23 anni. E due anni fa decidemmo assieme di realizzare una splendida collezione di "bijoux" impreziositi da cristalli Swarovski, ispirati ai meravigliosi gioielli di Liz Taylor che hanno fatto la storia, che hanno avuto copertine e ribalte internazionali e resi famosi dal grande mito che li ha indossati in importanti eventi mondani in tutto il mondo.

"E chi meglio della sosia ufficiale di Liz Taylor poteva realizzare una collezione di “bijoux”, considerando che la diva dagli occhi viola era famosa nel mondo soprattutto per i magnifici gioielli che possedeva?”"

Uno dei gioielli più celebri della storia è l’anello di fidanzamento che Richard Burton donò ad Elizabeth Taylor. “The Elizabeth Taylor Diamond” ha un diamante taglio smeraldo di 33 carati ritenuto uno dei più puri al mondo. Burton lo acquistò nel 1968 per 300.000 dollari, ma il gioiello fu in seguito rivenduto all’asta da Christie’s, nel 2011, per ben 8,8 milioni di dollari.

Grandi testate italiane e internazionali hanno titolato così: "La 'Liz' varesina conquista i russi con lusso gioielli"; "Luccicanti come star, gioielli e bijou riprendono il loro posto nel creare il look per sentirsi fatali, giorno & notte"; "Alla Russia fanno gola i gioielli di Liz";  "Quando la Taylor mi vide a Cannes esclamò: Quella sono io…"; e perfino il prestigioso magazine russo "Jewels & Watches" ha dedicato ampi spazi alle creazioni di Marina Castelnuovo.

Poliedrica, entusiasta ed estremamente dinamica, la bella signora del jet set riesce a dedicarsi alle sue creazioni, alla sua splendida  "Villa Liz" (www.villaliz.it) ed agli innumerevoli impegni mondani che la chiamano in ogni parte del mondo.

www.marinacastelnuovo.com

Banner 4Winds 700