Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

banner idee viaggiare

Roma: “100 Presepi”: l’evento più amato del Natale

Inaugurazione il 23 novembre alle ore 11,30

100Presepi17 12Non è Natale se non vai a visitare 100 Presepi”: così è stato chiamato un gruppo facebook; e infatti, da 42 anni a questa parte, non c’è Natale a Roma in cui non venga inaugurata l’Esposizione Internazionale “100 Presepi” che nelle Sale del Bramante in Piazza del Popolo, accoglie i visitatori dalle ore 10,00 alle 20,00 (interrottamente) dal 23 novembre 2017 fino al 7 gennaio 2018. anche nei giorni festivi compresi l'8 dicembre, il Natale, Santo Stefano, Capodanno e l'Epifania.

Il The New York Times  ha scritto: “Six Christmas Traditions from Around the World: ...in Rome visit the annual “100 Presepi” exhibition at the Sale del Bramante, Piazza del Popolo, to see crib elements made of everything from coral to chocolate...”, inserendo l’evento tra le sei cose da visitare al mondo per celebrare degnamente il Natale.

Ma la tradizione e la fama internazionale non bastano, così la Rivista delle Nazioni, che organizza l’Esposizione, ogni anno propone delle novità al pubblico: oltre a 150 presepi tutti nuovi, provenienti da ogni regione italiana e da 41 Paesi esteri, un ologramma 3D accoglie il visitatore con l’immagine tridimensionale dell’attore Guido Saudelli che illustra la storia della Mostra e le sue particolarità in un racconto coinvolgente e divertente; nuovo il progetto di illuminotecnica che  valorizza le volte cinquecentesche delle Sale del Bramante attraverso luci led con colori in scala cromatica.

Alla Cerimonia che inaugura l’evento il 23 novembre alle ore 11,30 (Basilica di Santa Maria del Popolo), madrina e presentatrice sarà la Web Celebrity Giulia Latini che guiderà il pubblico alla scoperta della “posada”, tipica cerimonia natalizia dei Paesi dell’America Centrale, eseguita dai ragazzi della Scuola di Teatro del Torrino di  Roma con i costumi e gli strumenti tipici guatemaltechi.  Regia e testo di Luca Pizzurro, in collaborazione  e supervisione dell’Ambasciata del Guatemala presso la Santa Sede .

Vere stars dell’evento sono i presepi esposti, testimonianza della cultura delle tradizioni e del folklore di ciascuna  delle regioni italiane  e di ogni Paese estero e la manualità degli artigiani riesce ad esprimere le caratteristiche del territorio di provenienza, offrendo così al visitatore una vetrina di alto artigianato mondiale: colorati e festosi quelli dell’America Centrale, compassati e pieni di dignità quelli dei Paesi del Nord Europa, colmi di pathos quelli provenienti dai Paesi dove il cristianesimo non è la religione di Stato.

Speciale Laboratorio per bambini dai 5 agli 11 anni che possono realizzare una figura presepiale stilizzata guidati da docenti e studenti dell’Accademia Belle Arti di Roma per poi portarla a casa.

Il Laboratorio è gratuito si può partecipare con il biglietto d’ingresso alla Mostra, ma obbligatoria la prenotazione (06.8542355; mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Info: 06.8542355 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Banner 4Winds 700