Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

Malta

thumb Malta1Sono sempre numerosi i turisti che scelgono Malta per le vacanze balneari, dove è possibile abbinare lo studio della lingue inglese praticamente tutto l'anno. L'isola è una destinazione adatta agli italiani che si sentono come a casa, perché i maltesi parlano - oltre all'inglese e al maltese - anche, e molto bene, la nostra lingua, fanno il tifo per le nostre squadre seguendo il nostro campionato di calcio, guardano le nostre trasmissioni televisive. Colonia britannica dal 1800 al 1964, grazie alla sua posizione strategica, Malta è bella e selvaggia come la nostra Sardegna, barocca e calda come la Sicilia, è ricca di storia, cultura e tradizioni legate ai mitici Cavalieri. Il mare è profondo, pescoso e molto pulito.

Come sono gli hotels

thumb Malta2Gli alberghi scelti dagli italiani sono quasi esclusivamente a quattro e cinque stelle, in quanto dispongono di aria condizionata, piscina con acqua di mare, accesso privato alla spiaggia (prevalentemente di scoglio), buoni ristoranti, piano-bar e spesso discoteca, campi da tennis ed altro ancora. I prezzi sono convenienti e permettono di fare un soggiorno piacevolissimo in grandi alberghi come il "St. Gorg" di St. Julians, un extra lusso frequentato da VIP, il Jerma Palace di Marsascala consigliato alle famiglie, il Corinthia Palace di St. Anton, elegante e raffinato con il suo "Athaeneum", centro fitness per trattamenti ad alto livello. E il nuovissimo "Golden Tulip Vivaldi" a St. Julian's, in Dragonara Street, di fronte al Casinò, nella parte più thumb Malta3mondana dell'isola. Molti alberghi sono attrezzati per i disabili, dispongono di camere ad hoc e mettono le sedie a rotelle a disposizione degli ospiti che ne abbiano bisogno.
Due i problemi principali. Il primo riguarda la pulizia che a Malta, come del resto in tutti i paesi caldi e di mare, non è impeccabile. L'altro problema è l'acqua, che soprattutto d'estate scarseggia (ma non negli alberghi) e spesso è rossiccia e presenta dei sedimenti: è potabile, assicurano le autorità locali, e certamente può essere usata anche per lavarsi i denti, ma consigliamo di non berla e di optare per l'acqua minerale.

La ristorazione

thumb Malta4A Malta si mangiano i "timpana" (pasticcio di maccheroni...un po' scotti), "bragioli" (involtini molto saporiti), "octopussy" (polipo cucinato in mille modi), "lampuki" (un pesce locale che si pesca a settembre), "helwa" (dessert di origine araba che ricorda il burro d'arachidi). Oltre alle specialità locali, si possono consumare ottime prime colazioni all'inglese con uova e bacon, e poi hamburger con patatine e "fish & chips". Ovunque viene servito pesce fresco di stagione accompagnato da buoni vini locali e italiani (un po' cari), ottima e a buon mercato la birra locale. Non mancano ristoranti italiani, cinesi, greci, indiani, thailandesi.

Le farmacie

thumb Malta5L'impronta britannica si evidenzia anche nelle farmacie: i prodotti da toeletta sono per lo più inglesi, e delle migliori marche, anche se non mancano le griffes francesi e italiane; basti pensare che la Paglieri a Malta ha uno stabilimento dove si produce il famoso talco Felce Azzurra. Nelle farmacie maltesi si trova facilmente la famosa aspirina britannica "Disprin" che è un prodotto da banco. Per alcuni farmaci è indispensabile la ricetta compilata da un medico maltese, non si accettano ricette provenienti dall'estero. Questo vale prevalentemente per i prodotti curativi di grandi patologie, così come per la pillola anticoncezionale, gli antibiotici e i tranquillanti. E non è facile ottenere la ricetta, specie per gli ansiolitici, se il dottore non conosce bene il paziente. La legge è inflessibile e commina sanzioni molto severe al dottore che dovesse cedere ad una richiesta del genere. Le farmacie, a Malta, sono circa 180; una di queste, all'interno del St. Luke Hospital, è aperta 24 ore ed è sempre a disposizione quando le altre sono chiuse.

Se necessario...

thumb Malta6Se si ha bisogno del medico in albergo, si ha un riscontro entro mezzora. Le visite non sono costose, e di norma lo stesso medico fornisce all'ammalato i farmaci necessari. Per i casi più gravi il St. Luke è un ottimo ospedale dove i cittadini stranieri devono pagare una retta giornaliera. E' opportuno assicurarsi contro evenienze del genere. In casi importanti ma non gravi, ad esempio mal di denti, disturbi e malesseri per i quali si desidera un parere professionale), presso molte farmacie esiste un servizio di ambulatorio dove, previo appuntamento, si incontra il medico richiesto. Il costo della visita è adeguato e viene rilasciata una regolare ricevuta.

Consigli e curiosità

thumb Malta7A Malta si applica l'ora legale come da noi.
Sulle spiagge pubbliche è vietato il topless, che è invece tollerato nelle piscine degli alberghi e sulle spiagge private.
Si consiglia di portare con sé il disinfettante intestinale che si usa abitualmente: d'estate potrebbe rivelarsi utile.
L'isola di Malta è lunga 27 chilometri e larga circa 17. Per conoscerla, e per visitare le vicine isole di Gozo e Comino, suggeriamo di noleggiare un'autovettura: costa poco ed evita faticose trasferte in autobus ed thumb Malta8estenuanti patteggiamenti con i tassisti per il prezzo della corsa. Bisogna però ricordare che a Malta la guida è a sinistra ed occorre prudenza. La benzina è veramente a buon mercato.
Per telefonare in Italia suggeriamo di acquistare un carta telefonica; esiste in vari "tagli" (da 36, 60 o 100 scatti) e può essere usata in una delle innumerevoli cabine disseminate ovunque.
All'aeroporto di Malta c'è un Duty Free anche all'arrivo: vi si acquistano sigarette, profumi e prodotti di bellezza, rulli fotografici, liquori ed anche la carta telefonica.

Che tempo fa...

thumb Malta9Malta è una destinazione per tutte le stagioni. L'inverno è mite, ecco perché vi soggiornano a lungo gli anziani inglesi e scandinavi che vogliono svernare. Molto adatta alla terza età, specie in bassa stagione, ha costi bassi e servizi migliori. Dalla primavera all'estate il caldo è in crescendo fino a superare i 36/38 gradi in luglio e agosto, mesi di grande affollamento.

 

Come si arriva a Malta

thumb Malta10In aereo da Milano (due ore circa) e da Roma (poco più di un'ora di volo); le compagnie sono Alitalia e Air Malta. Si può partire da Palermo e Catania ed in traghetto anche da Napoli e dalla Sicilia.
Informazioni e materiale illustrativo: Ente per il Turismo di Malta, tel. 02/867376.
 

 

www.malta.it

Banner 4Winds 700