Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

Sud Africa

thumb sudafrica2Chi non ricorda Christian Barnard e i primi trapianti di cuore, che avvennero proprio in Sud Africa? Questo grande paese così lontano dal nostro, così diverso e a lungo travagliato, così bello e ricco di paesaggi suggestivi, di parchi, spiagge, giardini, è sempre rimasto all’avanguardia per quanto concerne gli studi e la ricerca in campo medico. Le grandi città vantano strutture ospedaliere moderne e attrezzate, le cliniche private sono avveniristiche e praticamente ovunque è possibile ottenere la più accurata assistenza sanitaria. Esistono centri benessere di thumb sudafrica1altissimo livello, di cui parleremo più avanti, dove il soggiorno e i trattamenti costano molto meno che in Europa. Nessuna vaccinazione è richiesta a chi si reca in Sud Africa, fatta eccezione per la profilassi antimalarica, poiché in alcune zone (come i parchi) il rischio esiste tutto l’anno. Sono invece "consigliate" dagli esperti le vaccinazioni contro difterite, tetano, polio, morbillo, epatite A e B, rabbia; ma nessuna è obbligatoria.

Come sono gli hotels

Nelle città si viene sempre alloggiati in moderni hotels a quattro e cinque stelle, di ottimo livello, dotati di ogni comfort, elegantemente arredati, climatizzati e molto accoglienti. I bagni sono di solito ben tenuti e vi si trovano "amenities" assai gradevoli, dalle piccole saponette ai flaconi di bagno-schiuma/shampoo, alle cuffie per doccia ed altro ancora.

Nelle aree non urbane, ad esempio nei "lodges" degli stupendi Parchi, tutto è ovviamente più spartano, l’aria condizionata viene sostituita dalle ventole, l’igiene può essere un po’ meno scrupolosa, e consigliamo di portare molte salviettine intime, perché il bidet è sconosciuto da queste parti.

La ristorazione

OOCapeTownLa cucina sudafricana è ricca di ingredienti freschi di ottima qualità, carne, pesce e crostacei, frutta, legumi, verdura, tuttavia la "lavorazione" delle pietanze è molto semplice e poco elaborata, con sapori forti e speziati. Si possono comunque mangiare senza problemi i "bredies", ovvero stufati a base di carne e verdura, il "bobotie" (trito di carne con molti aromi), i "sosaties" (spiedini assai diffusi); anche il pesce viene cucinato con verdure e spezie; in generale la gastronomia risente di influenze indiane ed orientali, ed il riso accompagna quasi tutti i piatti. Molto gradevoli, una vera sorpresa, i vini sudafricani (bianchi, rossi e rosati); ottima (ed anche più a buon mercato) la birra locale. L’acqua minerale è consigliabile.

Negli alberghi più importanti e nei ristoranti di città si possono avere pasti "internazionali", vale a dire buone bistecche con patatine, zuppe di verdure non molto speziate, ottime torte di stampo inglese.

Le farmacie

Farmacie (Chemist) molto ben fornite esistono in ogni città: sono dei veri e propri drugstore dove si sosta volentieri tanto sono gradevoli; oltre ai farmaci si vendono prodotti di bellezza di ogni marca, con una varietà di scelta non comune. Si trovano creme solari e curative della pelle, saponi liquidi e solidi di ogni tipo, shampoo, balsamo, mousse, gel in tante versioni, acqua di colonia e lavanda, profumi, deodoranti ed una notevole varietà di oggetti da toeletta. Per i prodotti da banco non esistono problemi, ma se occorre un farmaco più specifico, spesso serve la ricetta.

Se ci si reca nei Parchi la presenza di farmacie è praticamente nulla (eccettuate le dotazioni standard di pronto soccorso e il medico/paramedico presente nei villaggi-albergo "lodges"). E’ bene portare con sé disinfettanti intestinali, termometro, antipiretici, cerotti disinfettanti di varie dimensioni, liquido antizanzare, antibiotici ad ampio spettro, pomate antiallergiche, burro di cacao per le labbra e compresse per sterilizzare l’acqua ove necessario. Ed anche le ostie (o cialde), se si è abituati ad usarle per ingoiare le pillole.

Se necessario...

WildlifeconsigliNon è facile diventare dottori in medicina nelle università sudafricane, i corsi di laurea sono molto selettivi e durante il primo anno avviene l’ "ecatombe" degli studenti meno dotati. In compenso la laurea in medicina conseguita in Sud Africa è riconosciuta praticamente dappertutto e gli specialisti (odontoiatri, ortopedici, chirurghi e così via) vengono "esportati" in Europa (e segnatamente a Londra) dove sono apprezzate le loro capacità. Costa molto poco curarsi in questo paese, con un rapporto prezzo-qualità delle prestazioni che risulta assai vantaggioso per i pazienti. E’ molto praticata anche la chirurgia plastica ed estetica, a prezzi bassissimi rispetto ai nostri. Non vi sono prestazioni gratuite per i turisti: si deve pagare sia la visita medica in hotel che l’eventuale ricovero, per cui ribadiamo la necessità di essere coperti da assicurazione sanitaria ovunque si vada nel mondo.

Consigli e curiosità

Il Centro Sanitario-Estetico più importante del Sud Africa si trova a Città del Capo (Cape Town) e si chiama "The Hydro High Rustenberg", fondato nel 1972 da Cleto Saporetti e dal Dottor Boris Chaitow, dove si può soggiornare anche a lungo, sottoponendosi a trattamenti quali massaggi, manipolazioni, idroterapia, sauna, bagni di vapore, yoga, ginnastica acquatica, esercizi di rilassamento ed altro. Volendo, si possono compiere accertamenti diagnostici quali l’esame del sangue ed altri test per mettere "nero su bianco" la composizione del proprio corpo. Il Centro, come un grande albergo, dispone di piscina e di ampi spazi sociali; le camere sono state disegnate espressamente per soddisfare ogni esigenza di comfort e di relax. Il cibo è genuino e saporito, con diete personalizzate che non "affamano" il cliente-paziente. Tutto è personalizzato, niente viene imposto, e soprattutto i costi sono competitivi rispetto all’Europa.

Frasi utili

Dov’è l’ospedale?: Where is the Hospital?

Ho un’allergia: I have an allergy

Avete preservativi?: Have you Prophylactics?

Ho bisogno di un dentista: I need a Dentist

La farmacia più vicina?: The nearest Chemist, please?

Avete assorbenti?: Have you sanitary towels?

Un dentifricio, per favore: A toothpaste, please

Che tempo fa...

In Sud Africa le stagioni sono invertite rispetto alle nostre; nell’area del Capo il clima è simile a quello mediterraneo, con temperature medie estive di 20° e invernali di 15°. All’interno del Paese l’estate è molto calda e secca, mentre d’inverno si arriva facilmente sotto lo zero.

Come si arriva in Sud Africa

Il volo è notturno e dura quasi undici ore. La differenza di fuso è di un’ora in più rispetto all’Italia (nessuna differenza quando da noi vige l’ora legale).

Per informazioni e per ottenere materiale illustrativo del Sud Africa: SATOUR, Ente Turistico Sudafricano, Milano Telefono: 02-7941007 - http://country.southafrica.net/country/it/it
Tour Operator: Idee per Viaggiare - www.ideeperviaggiare.com

Banner 4Winds 700