Skip to main content

Gruppo FS, RFI inaugura l’Infopoint dedicato ai lavori nel nodo di Brescia

Illustrati ai cittadini investimenti e cantieri del territorio

Inaugurato oggi il nuovo Infopoint di Rete Ferroviaria Italiana dedicato agli investimenti e ai cantieri che interessano il nodo di Brescia. Un innovativo presidio informativo per condividere con stakeholder e cittadini gli aggiornamenti sullo stato di avanzamento dei lavori, i benefici per la mobilità della rete lombarda e nazionale e il valore in termini di trasformazione sostenibile del territorio.

Situato al binario 1 della stazione di Brescia e vicino all’ingresso della fermata della metropolitana cittadina, l’Infopoint è stato realizzato da RFI con il supporto di Italferr CREW, società del Polo Infrastrutture del Gruppo FS Italiane.

Presenti all’inaugurazione il Sindaco di Brescia Emilio Del Bono, il Consigliere della Provincia di Brescia Diletta Scaglia, il Consigliere di Amministrazione di RFI Giuseppe Taini e il Commissario di Governo e Vice Direttore Generale Network Infrastrutture di RFI Vincenzo Macello.

L’area bresciana è interessata da numerosi interventi che miglioreranno la mobilità regionale e nazionale, fornendo la possibilità di accedere a collegamenti sempre più frequenti e veloci e riqualificando i territori attraversati. Tra le altre, nell’Infopoint si potranno trovare informazioni sulla nuova linea AV/AC Brescia Est-Verona, in corso di realizzazione, sul quadruplicamento in uscita est di Brescia, in fase di progettazione definitiva, e sul raddoppio Brescia-San Zeno-Ghedi, di cui è in corso la progettazione di fattibilità tecnico economica.

Opere strategiche, alcune delle quali finanziate anche con fondi PNRR, per un investimento complessivo di RFI di oltre 3,7 miliardi di euro.

Costruiamo il domani. Insieme” è il messaggio che restituisce ai cittadini l’impegno del Gruppo FS nel promuovere un nuovo modello di sviluppo di infrastrutture sostenibili, in cui la condivisione e il coinvolgimento di chi vive quotidianamente il territorio acquisisce una rinnovata centralità. La valorizzazione di progetti condivisi permette, dunque, di generare non solo nuovi scenari di mobilità sostenibile, ma anche nuove e concrete opportunità di crescita per la collettività.

L’Infopoint rientra in una visione più ampia in cui la stazione diventa un hub di partecipazione e confronto, offrendo spazi inclusivi dove il cittadino diventa parte attiva dello sviluppo infrastrutturale che interessa la città.