Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

banner idee per viaggiare

Al Manzoni di Roma si accendono le luci del gran varietà

DiGiorgiosulpalcocanta24

Con la fantastica voce di Tania Di Giorgio, l'ironica intelligente regia e recitazione di Lucio Tani (che è anche autore dei testi), la verve di Carmen Di Marzo la "Soubrette", il grande talento del musicista Patrizio Felici

DiGiorgioLucaRoby14Abbiamo avuto il privilegio e il piacere di trascorrere una serata immersi nella storia dello spettacolo teatrale musicale, nelle splendide canzoni di tanti anni fa, in un'atmosfera magica e coinvolgente, percorrendo - in una sorte di visita guidata – tutto il percorso del viaggio attraverso lo spettacolo del ‘900 spiegato da Luigi Tani, "Il Capocomico", l'Autore, il Regista, che festeggia le nozze d'oro col teatro.  

"Signore e Signori… il Varietà!" è un irresistibile mix di Operetta, Cafè Chantant, Tabarin, Varietà, Rivista, ed altro ancora… un vero e proprio viaggio nel teatro del '900, scandito ed accompagnato dalle più belle canzoni che ne hanno segnato le tappe.

Tutto si è svolto in una serata speciale al Teatro Manzoni di Roma (www.teatromanzoni.info) – che ha appena compiuto 30 anni –  dove sono state offerte al pubblico le più belle canzoni del '900, dalla Belle Epoque alla seconda guerra mondiale, condite da sketch divertenti ed applauditissimi.DiGiorgiomalamoreno12

Si sono succeduti ed hanno interagito sul palco, insieme a Luigi Tani, il soprano Tania Di Giorgio con la sua voce straordinaria, il pianista Patrizio Felici, la soubrette Carmen Di Marzo.

Il ricco programma dello spettacolo spaziava dall’operetta al Cafè Chantant con Trilussa e le sue divertenti ed ironiche macchiette, Lina Cavalieri con A’ Frangesa, Er Fattaccio di Americo Giuliani, il Tabarin dello Scettico Blue, e lo scoppio del folle Varietà Futurista di Marinetti- Petrolini con gli sberleffi delle canzoni di Rodolfo De Angelis. 

Un omaggio agli artisti dell’avanspettacolo con le loro canzoni provocatorie e uno degli indimenticabili sketchs dei fratelli De Rege, per arrivare alla Rivista, ricordando i pezzi celebri di Vittorio De Sica ed Elsa Merlini (Dammi un bacio e ti dico di si), di Totò con la sua Malafemmena (splendida interpretazione di Luigi Tanti).

E poi Aldo Fabrizi e la sua esilarante Lulù, la grande Anna Magnani con La Fioraia del Pincio (qui Tania Di Giorgio è stata a dir poco emozionante) e l’ironia grottesca di Alberto Sordi.

Nelle due ore di Grande Varietà abbiamo potuto ammirare una Tania Di Giorgio dalla voce unica e dai mille volti: dalla malinconica fioraia di Come è bello fa' l'amore, alla irresistibile Frangesa, alla sofisticata interprete di The Man I Love, passando per tutta una serie di bellissime canzoni e DiGiorgioTinaconANN8romanze.

AlPianofortexDiGiorgio10Tania Di Giorgio ha ricevuto nel 2016 presso la Biblioteca della Camera dei Deputati, a Roma, il Premio "Comunicare l'Europa", prestigioso riconoscimento ideato ed organizzato dal prof. Luca Filipponi (Presidente dello Spoleto Art Festival), e che viene conferito a coloro che hanno rappresentato l’Italia nella realtà europea e mondiale distinguendosi per capacità ed attitudini.

Lo spettacolo verrà replicato, sempre a Roma, in una serata unica, il 15 maggio prossimo al teatro Roma in Via Umbertide 3 (S.ta Maria Ausiliatrice - www.ilteatroroma.it).AttorexDiGiorgioAttrice9

Da non perdere.

Nelle foto vediamo alcuni momenti dello spettacolo con Tania Di Giorgio e il Maestro Patrizio Felici, ed ancora Tania di Giorgio (alla quale è stato fatto omaggio dell'Annuario del Cinema Italiano & Audiovisivi), l'Artista Roberta Gulotta, il Prof. Luca Filipponi, la Signora Tina Pennacchi, Carmen Di Marzo, Lucio Tani.

(Servizio Fotografico: Copyright Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema)

Banner 4Winds 700