Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

banner idee per viaggiare

ASSEGNATO A MILANO IL PREMIO EXCELLENT 2020

25gruppoexcellent

Fra i premiati alla XXV^ edizione del “Premio Excellent 2020“ assegnato a Milano in occasione della BIT-Borsa Internazionale del Turismo: il regista Giuseppe Tornatore, ambasciatore della cultura italiana nel mondo, Premio Oscar e Golden Globe per il miglior film straniero con il film “Nuovo Cinema Paradiso”, e il Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese. 

In questa edizione hanno ricevuto il Premio anche Giorgio Palmucci, Presidente ENIT, e il giornalista Vittorio Feltri.

Il prestigioso riconoscimento è destinato a imprenditori e manager del turismo e dell’ospitalità, ma anche a personalità di primo piano della politica, dell’economia, della cultura, dello sport e della solidarietà che si distinguono per il loro contributo alla valorizzazione e alla promozione del brand Italia nel mondo.
Il Premio Excellent 2020 per l’ambiente, novità di quest’anno, è andato ad Accor, realtà del mondo alberghiero impegnata sul fronte dell’ ecosostenibilità. Mentre l’Excellent per la ristorazione di qualità è stato assegnato ad Antonio e Nadia Santini, del Ristorante Dal Pescatore, Santini di Canneto sull’Oglio, in provincia di Mantova.

25brindisiexcellent

I premiati sono stati scelti da una giuria presieduta da Ombretta Fumagalli Carulli e composta da Achille Colombo Clerici, Magda Antonioli Corigliano, Arturo Bellini, Paolo Biscioni, Stefano Bonini, Claudia Buccellati, Paolo Casella, Jean Marc Droulers, Maria Pia D’Angella, Federico Falck, Guglielmo Guidobono Cavalchini, Ezio Indiani Direttore Generale dell'Hotel Principe di Savoia di Milano, Mario Mancini (presidente della Communication Agency Master Meeting che organizza il Premio) Clemente Mimun, Pasquale Spinelli.

Nell’occasione del Premio, si è parlato anche dell’andamento del turismo. Trademark Italia ha elaborato i dati con riferimento al 2019. Le vacanze dei turisti italiani e dei turisti stranieri insieme contribuiscono a formare un reddito per circa 104mila milioni di euro. Se si considera anche l’indotto si sale a 232mila milioni di euro. Una cifra pari al 13,2% del PIL.
Il settore dà lavoro a 3 milioni 500mila addetti. Il 14,9% della forza lavoro del nostro paese. L’80% di questi lavora nelle aziende ricettive. Aziende che contano complessivamente più di 5 milioni di posti letto.

Chi sceglie il Bel Paese? Nel 2018 l’Italia è stato la quarta destinazione più visitata al mondo. Numerosi i turisti italiani che scelgono di andare alla scoperta del loro Paese. E tanti sono anche gli arrivi da ogni parte del mondo. 3,5 turisti su 10, infatti, sono stranieri. E vengono soprattutto da Germania, Francia, Stati Uniti, Cina.

La recente epidemia di coronavirus potrebbe mettere in crisi il settore del turismo. Assoturismo e Federalberghi lanciano l’allarme. A febbraio 2019 gli arrivi dal paese asiatico sono stati 500mila. Per il 2020 le stime erano maggiori, complice anche il Capodanno Cinese e la Settimana della Moda di Milano. La preoccupazione adesso è che l’epidemia che allarma tutto il mondo possa mettere a rischio il settore, anche se in Italia la situazione è sotto controllo.

(Fonte Gazzetta di Milano)


Banner 4Winds 700