Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

banner idee per viaggiare

Convention Bureau Roma e Lazio: richieste misure di sostegno anche per le aziende del comparto non incluse nel Decreto Ristoro

 25convbureautv

Si è svolta in videoconferenza l’assemblea soci di Convention Bureau Roma e Lazio, in collegamento dall’auditorium dello storico Palazzo dei Congressi all’EUR, ove erano fisicamente presenti solo i componenti del board.

Oltre 80 membri del Convention Bureau hanno partecipato a questo importante momento di confronto tra soci e con i rappresentanti delle Istituzioni, Giovanna Pugliese, Assessora al Turismo e alla pari opportunità Regione Lazio e Carlo Cafarotti, Assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale, e di altri importanti stakeholder pubblici e privati, Lorenzo Tagliavanti, Presidente della Camera Commercio di Roma, Maria Elena Rossi, Direttore Marketing e Promozione ENIT, Tobia Salvadori, Direttore del Convention Bureau Italia, Annamaria Ruffini,  SITE Global PPsCouncil e Maddalena Milone, Presidente MPI Italia.

L’Assemblea è stata aperta dal Presidente Stefano Fiori, dopo un saluto di Alberto Sasso - Presidente di EUR SpA e Roma Convention Group e di Antonio Rosati - amministratore Delegato di Eur Spa

“Il ns comparto - ha esordito il Presidente Fiori - è in profonda crisi ed è necessario realizzare velocemente politiche di ristoro mirate, che includano tutti gli operatori del settore, purtroppo con codici ATECO molto diversificati. Apprezziamo le misure appena inserite nel piano del governo ma ancora molte aziende ne rimangono fuori a causa del codice ATECO non direttamente riconducibile al nostro comparto” .

Al termine delle comunicazioni del Presidente, l’Assemblea ha deliberato l’ingresso nel board del CB di Marco Misischia, in rappresentanza di CNA Roma

Pertanto il Cda del CB si arricchisce  di un’ulteriore rilevante esperienza sia professionale, sia associativa che si aggiunge a quella delle altre associazioni del board: Unindustria, rappresentata da Stefano Fiori; Federalberghi Roma e Lazio, rappresentata da Onorio Rebecchini;  Federcongressi&Eventi con Claudia Golinelli e Confesercenti Roma e Lazio con Daniele Brocchi. A dimostrazione della volontà di massimizzare gli sforzi e l’impegno per superare, nella massima condivisione, il delicatissimo momento economico e sociale e avviarsi nel modo migliore all’auspicata fine dell’emergenza e ripresa della programmazione corrente delle attività.

E’ seguita un’analisi della situazione attuale del comparto, con dati aggiornati forniti dagli hotel e dalle venues che fanno parte della compagine societaria, un approfondimento delle ultime disposizioni governative riferite sia alle restrizioni delle attività per il contenimento della pandemia sia alle misure di ristoro, sia infine un’analisi dei Benchmark relativi ai  benefits offerti dalle destinazioni europee concorrenti, che dovrebbero rappresentare una delle più importanti leve di supporto istituzionale

CONVENTION BUREAU ROMA E LAZIO

Il Convention Bureau di Roma e Lazio è stato costituito in forma di società consortile a responsabilità limitata il 21 giugno 2017 con una compagine di soci e partner attualmente composta da 150 operatori della Meeting & Event Industry affiancati dagli operatori della cultura e dei trasporti. Fanno parte del Convention Bureau Roma e Lazio centri congressuali di prestigio internazionale quali la “Nuvola”, l’Auditorium Parco della Musica, poli fieristici come la Fiera di Roma, player strategici quali il sistema Aeroportuale di Roma, o dei trasporti come Trenitalia, Alitalia, grandi operatori dello sport, service provider, alberghi business e luxury oriented, PCO, DMC e Incentive House di dimensioni ed esperienza internazionale, teatri, parchi tematici e operatori di servizi tecnici.

Il Convention Bureau di Roma e Lazio opera in stretto coordinamento con Roma Capitale e Regione Lazio che ne hanno supportato la nascita e ne sostengono l’attività attraverso un Comitato di Indirizzo, dando vita a una partnership tra pubblico e privato.

Obiettivo del Convention Bureau è lo scouting delle opportunità per la meeting industry nel territorio di Roma e del Lazio e l’elaborazione di proposte tailor made. Il Convention Bureau opera con una costante azione di interazione con gli operatori, in accordo con le istituzioni comunicando con trasparenza attraverso tutti i più efficaci canali media e social.

(Fonte foto: Ufficio Stampa Univers)

Banner 4Winds 700