Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

banner idee per viaggiare

IL FASCINO DELLE MONETE A CASTELLO DI POSTIGNANO (PG)

SABATO 18 SETTEMBRE, INCONTRO A CURA DI BRUNO MATACENA 

L’appuntamento si colloca nell’ambito della rassegna artistica “Un Castello all’Orizzonte”14castelloPostignanolocandina

Appuntamento sabato 18 settembre, ore 17.30, nella Chiesa SS. Annunziata del Borgo Castello di Postignano (Sellano, PG) con “Il simbolo nella monetazione” a cura di Bruno Matacena che ne illustrerà storia e significati.  

Bruno Matacena nasce a Napoli il 1º agosto 1977. Nel 2003 ha conseguito la laurea in lettere moderne, indirizzo filologico linguistico, con tesi in paleografia latina. Nel 2005 ha ottenuto il diploma della scuola di archivistica paleografia e diplomatica dell’Archivio di Stato di Napoli (ASNA). Dal 2003 al 2017  ha svolto a titolo privato lavori di ricerca presso l’ASNA, di cui il più importante è stato l’inventario analitico dei primi 92 volumi del fondo di Leggi e Decreti Originali, il cui esito è pubblicato nel saggio “Murat Napoli e l’Europa”, AA. VV. 2016.

Ha svolto ulteriori lavori di ricerche e consulenze per mostre (Gennaro Matacena, borghese fotografo, 2009; Museo delle Ferriere di Mongiana, 2013). Con Riccardo Villari ha tradotto dal tedesco il libro di Dieter Richter “Vesuvio, storia di una montagna” (Napoli, 2010). Ha pubblicato articoli su riviste e saggi ad argomento storico e numismatico. Ha collaborato alla revisione e scrittura di parti del saggio “Album della fine di un regno” di Carlo Di Somma del Colle (Napoli, 2006). È produttore esecutivo dell’album musicale “Limo” del gruppo Radical Kitsch, missato in California nello studio di Eddie Kramer. Nel 2018-19 ha insegnato italiano agli stranieri a titolo volontario presso la comunità di S. Egidio. Dal 2019 gestisce il laboratorio di arti grafiche Manù sito in Napoli.

L’incontro “Il simbolo nella monetazione” segue il calendario della rassegna artistica ideata da Castello di Postignano “Un Castello all’Orizzonte”, voluta dagli architetti Gennaro Matacena e Matteo Scaramella, fautori del sapiente restauro del borgo.  (https://youtu.be/Sf2tvqMT8q0)

 Il calendario degli eventi prosegue, poi, sabato 16 ottobre con la presentazione del libro “Leggere la città - Artefici e magisteri nella costruzione della Gubbio storica”. A questi eventi si accompagnano le mostre permanenti di arte contemporanea che artisti diversi hanno dedicato a Castello di Postignano e le mostre fotografiche di Norman Carver jr e Gennaro Matacena sr insieme alle mostre in corso fino a gennaio 2022 “Dipingere Movimento: La pittura di Dario Fo” e “Lo sguardo obliquo” di Luciano Romano. Le mostre, realizzate con il Patrocinio di Regione Umbria, Provincia di Perugia e Comune di Sellano, sono aperte al pubblico dalle ore 10 alle ore 22 e tutti gli eventi sono a titolo gratuito secondo le modalità di sicurezza previste dalla normativa vigente.

Info: Castello di Postignano www.castellodipostignano.it

Tel. 0743 788911 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Banner 4Winds 700