L’EHMA ITALIAN-CHAPTER PREMIA I DIRETTORI D’ALBERGO DIVENTATI LEGGENDA

EHMA Italia conferisce il Premio alla Carriera in riconoscimento della continuità dell’eccellenza italiana nell’ospitalità di lusso 

 20EHNAPremio

Nella foto da sinistra a destra: Panos Almyrantis, Mario Miconi, Ezio A. Indiani e Massimo Rosati

Durante la cena di gala della recente riunione primaverile della sezione italiana di EHMA a Napoli, il Delegato Nazionale Ezio A. Indiani, GM dell’Hotel Principe di Savoia di Milano, ha consegnato il Premio alla Carriera 2022 a Mario Miconi in riconoscimento di una vita professionale stellare dedicata al mondo dell’ospitalità, iniziata nel 1948 e conclusa nel 1997, tutta svolta nell’ambito della mitica CIGA – Compagnia Italiana Grandi Alberghi. Fondata a Venezia nel 1906, la CIGA è stata fino al 1995 uno dei maggiori gruppi mondiali operanti in Italia nel settore alberghiero del lusso. Nella stessa occasione è stato anche conferito il Premio alla Carriera 2021, in quanto le restrizioni dovute al Covid 19 ne avevano impedito finora la consegna, a Massimo Rosati, altro grande professionista del settore che vanta anch’egli una lunga e prestigiosa carriera in CIGA conclusasi a Roma nel 1990 alla direzione del Le Grand Hotel. All'evento ha partecipato Panos Almyrantis, Presidente EHMA Europa.

PREMIO ALLA CARRIERA 2022: MARIO MICONI

Leale, generoso, eticamente sempre corretto, propenso a risolvere la problematica altrui con attitudine spontanea e costante, Mario Miconi inizia la sua carriera alberghiera nel 1948, come "ragazzo di portineria" all'Excelsior di Roma, appartenente a quel tempo alla CIGA. Dopo dodici anni di esperienza nei vari settori viene proposto come Capo Ricevimento al Gritti di Venezia. Dopo due anni, passa prima al Palace e poi al Principe di Savoia di Milano come Vice Direttore. Nel 1966 assume la prima direzione al Principe di Piemonte di Torino e nel 1967 gli viene affidata anche la direzione dell'Hotel des Îles Borromées di Stresa. Nel 1974 diventa direttore del Principe di Savoia di Milano, nel 1977 direttore di Area Roma e Napoli, nel 1978 viene nominato direttore del Le Grand Hotel di Roma. Nel 1982 gli viene affidata la direzione dell'Hotel Excelsior di Roma e nel 1985 con il trasferimento del pacchetto di controllo detenuto dall’ing. Orazio Bagnasco al principe Karim Aga Khan, viene nominato Direttore Operativo della Compagnia CIGA HOTELS, con sede a Milano. Nel 1997 termina la sua carriera con il titolo di Vice Direttore Generale della CIGA.

PREMIO ALLA CARRIERA 2021: MASSIMO ROSATI

Da sempre appassionato di hôtellerie, ha ritenuto prioritario porre al centro il cliente, pur nel rispetto degli obiettivi economici assegnati dalle varie proprietà che si sono susseguite nella gestione degli alberghi nei quali prestava servizio. Nel 1954 si laurea in Giurisprudenza all’Università di Roma. Durante gli studi universitari effettua le prime esperienze in albergo all’estero, a Brighton all’Hotel Dudley e a Parigi all’Hotel Lancaster. Fa anche esperienza nell’amministrazione del Le Grand Hotel di Roma. Effettua varie stagioni in importanti hotel veneziani (Grand Hotel Venezia e Grand Hotel Lido). Inizia quindi una lunga carriera in CIGA HOTELS ricoprendo le posizioni di Vicedirettore del Grand Hotel di Firenze nel 1960 e di Vicedirettore del Hotel Principe di Savoia Milano nel 1963. Nel 1968 diventa General Manager dell’Hotel Excelsior di Napoli che dirige per 10 anni. Il 1979 lo vede General Manager dell’Hotel Europa e Regina di Venezia, oggi St. Regis, il 1984 General Manager dell’Hotel Excelsior di Firenze e nel 1988/1990 General Manager del Le Grand Hotel di Roma. 

I CRITERI DEL PREMIO ALLA CARRIERA

Il Comitato Rapporti con le Istituzioni di EHMA Italian – Chapter, guidato da Palmiro Noschese, ha realizzato questa nuova iniziativa che conferisce il “Premio alla Carriera” al socio “Meritorious” per aver distinto la sua carriera con un comportamento etico animato da passione ed intelligenza oltre all’alta professionalità ed impegno nell’attività svolta come Direttore Generale da non meno di 25 anni, riportando risultati straordinari e diventando un esempio di professionalità per tutta la categoria. Il premio viene consegnato dal Delegato Nazionale durante la serata di gala in occasione della riunione primaverile della Delegazione Italiana.

(Fonte foto Ufficio Stampa: Marina Tavolato, Roma)

Banner 4Winds 700