Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

banner idee per viaggiare

VEDERE LISBONA, CITTA’ SEMPRE PIU’ “GREEN”

Lisbona è capitale verde europea per il 2020 ed è stata nominata per essere stata in grado di trasformare le sfide ambientali che ha dovuto affrontare, in opportunità di crescita. È la prima volta che una capitale “meridionale” ottiene il premio, generalmente attribuito alle città del Nord Europa tra le 30/40 città con più di 100.000 abitanti che ogni anno si candidano dopo un lungo e complesso processo di selezione. In questo preciso momento storico, in cui l’effetto del cambiamento climatico è così evidente, l’importanza di questa distinzione per Lisbona è ancora maggiore. Un riconoscimento del lavoro che la città portoghese ha svolto nell’ultimo decennio nell’ottica di costruire una città più “green” e più vicina alla gente. In questo contesto virtuoso si collocano anche gli Heritage Hotels che da sempre si sono mostrati sensibili alla tutela dell’ambiente e alla sostenibilità.e10LISBONAdx

Lisbona si è aggiudicata il premio per il costante e impegnativo lavoro che ha svolto nell’ultimo decennio nell’ottica di costruire una città più “green”. Ha raggiunto infatti in questi anni la riduzione del 50% delle emissioni di CO2, la riduzione del 23% nel consumo di energia e del 17% per l’acqua. Ha inoltre investito in infrastrutture sostenibili per ridurre il rischio legato ad eventi climatici imprevedibili, ha puntato su progetti di bike sharing che arrivassero fino alle periferie e ha creato una rete ciclabile di oltre 90 km. Si è aggiunta poi a queste iniziative l'implementazione dei mezzi pubblici elettrici e dei nuovi parchi con certificazione di sostenibilità. Oggi circa i 3/4 degli abitanti vive nei pressi di aree verdi che offrono senza dubbio una migliore qualità di vita. Entro il 2050 Lisbona punta, come prossimo obiettivo, al raggiungimento della carbon-neutrality ossia si farà carico dei propri impatti ambientali, che il mercato normalmente neppure quantifica, scegliendo di rendere le proprie attività non impattanti verso il clima.

Attenti ai temi ambientali che negli ultimi mesi hanno sensibilizzato l’opinione pubblica, anche numerosi alberghi si sono attivati per il raggiungimento di obiettivi sempre più “green”. Tra questi gli Heritage Hotels che hanno deciso di utilizzare elettricità proveniente da fonti 100% rinnovabili e sono un piccolo esempio di sostenibilità all’interno di palazzi e dimore storiche che, oltre al fascino della cultura e dell’arte del passato, guardano al futuro e alla tutela dell’ambiente. Gli hotel hanno recentemente ricevuto la certificazione Green Energy e sono stati riconosciuti meritevoli per l’impegno nell’utilizzare fonti rinnovabili. Tutela dell’ambiente e sostenibilità sono quindi i due pilastri alla base del consumo energetico delle strutture alberghiere.

L’European Green Capital Award

Nasce nel 2006 a Tallin l’idea dell'istituzione di un premio dedicato alle città europee più attente alle tematiche ambientali su impulso di Juri Ratas, all’epoca primo ministro estone; la prima edizione del premio si è svolta nel 2010 ed è stata Stoccolma ad aggiudicarsi il titolo, mentre nel 2019 è stata premiata Oslo in Norvegia. L'European Green Capital Award ha lo scopo di incentivare la riduzione dell’inquinamento, valorizzando le città in cui la promozione di buone pratiche per la tutela dell’ambiente siano fonte di ispirazione ed è rivolto alle città europee con almeno 100.000 abitanti che abbiano trovato soluzioni all’avanguardia per uno sviluppo urbano sostenibile. La giuria valuta le candidature sulla base di 12 criteri: mobilità urbana, adattamento ai cambiamenti climatici, gestione del suolo, natura e biodiversità, qualità dell'aria, inquinamento acustico, gestione dei rifiuti, gestione delle acque, crescita verde e innovazione tecnologica sostenibile, prestazioni energetiche e governance. Il premio ha creato un network virtuoso di amministrazioni locali che condividono buone pratiche, confrontandosi e supportandosi a vicenda nella tutela ambientale. Ed è proprio sulla scia di questo successo che nel 2015 è stato istituito l’“European Green Leaf City”, per le città più piccole.

Dove dormire in città: Heritage Hotels

Heritage propone cinque deliziosi boutique hotel nelle migliori location della capitale. Le strutture si trovano in piccoli palazzi o dimore storiche e assicurano un’atmosfera speciale, familiare ed allo stesso tempo ricca di charme, dove il rispetto della tradizione e il comfort offerto della modernità procedono di pari passo e garantiscono alla clientela un caloroso benvenuto. Con un soggiorno minimo di due notti gli Heritage offrono il biglietto per la funicolare a loro più vicina. Lo 0,15% di ogni prenotazione diretta sarà devoluto alle Scuole Portoghesi di Restauro e Conservazione dei Beni Artistici. L'importo raccolto sarà donato alla fine di ogni anno a queste scuole. Con questa iniziativa, gli Heritage Hotels di Lisbona intendono contribuire alla conservazione del patrimonio nazionale attraverso la promozione, la sensibilizzazione e il rispetto dell'arte del restauro.

AS JANELAS VERDES - L’hotel As Janelas Verdes (ossia “finestre verdi”) è ubicato accanto al National Art Museum, in un piccolo palazzo di fine Ottocento, ed offre un’atmosfera romantica e accogliente. Qui trovò ispirazione anche Eça de Queirós, uno dei più famosi romanzieri portoghesi; la memoria della sua presenza rivive nei tanti oggetti d’arte sparsi per le stanze, nei libri, nei dipinti e negli oggetti che riportano con la fantasia ad altre epoche. Tutte le camere sono soleggiate e vivaci, il Tago è a un passo, in primavera la giornata inizia con un meraviglioso breakfast servito nel giardino, mentre vi godete la tranquillità della Lisbona di un tempo.

Prezzi per la camera doppia a partire da 118,00 euro inclusa la prima colazione.

HOTEL BRITANIA – Situato in un palazzo progettato negli anni Quaranta del secolo scorso dal famoso architetto portoghese Cassiano Branco, è un hotel per molti versi unico che assomiglia molto a un club esclusivo. E’ stato restaurato valorizzando il suo stile originale Art Déco, così da affiancare all’ambiente che richiama la squisita atmosfera originale d’epoca, le comodità e il comfort richiesti oggi a un hotel d’alto livello. Le camere sono spaziose e dai colori caldi, arredate con splendidi mobili classici; i bagni, originali, sono in marmo, restaurati fin nel minimo dettaglio.

Prezzi per la camera doppia a partire da 125,00 euro compresa la prima colazione.

HOTEL LISBOA PLAZA – A due passi da Avenida da Liberdade, è un “classico” tra i migliori hotel della capitale portoghese. La decorazione di interni è stata recentemente rinnovata dall’architetto Sofia Duarte Fernandes in uno stile leggero molto portoghese, mantenendo l’impronta classica e lo spirito famigliare. Alcuni particolari accennano alla moda dell’epoca dell’apertura dell’hotel negli anni Cinquanta e motivi etnici vivacizzano i nuovi tendaggi. Nella metà delle camere sono stati recuperati i pavimenti di parquet originali, mentre nuove moquette sono state collocate nell’altra metà per soddisfare le varie esigenze degli ospiti.

Prezzi per la camera doppia a partire da 99,00 euro compresa la prima colazione.

SOLAR DO CASTELO – Durante la seconda metà del XVIII secolo venne costruita una bella casa signorile all’interno delle mura del castello di San Giorgio, sul terreno dove un tempo sorgevano le ex cucine del Palazzo Alcacova. Ecco perché è ancora conosciuto con il nome di Palacete das Cozinhas (“Palazzo della Cucina”). La struttura unisce elementi dello stile razionalista di Pombal (i sobri infissi delle finestre e dell’entrata principale) con altri che esprimono maggiore libertà. Il palazzo, classificato come edificio storico, è stato trasformato in hotel e riportato agli antichi splendori grazie a un design contemporaneo di alta qualità.

Prezzi per la camera doppia a partire da 149,00 euro compresa la prima colazione.

HERITAGE AVENIDA LIBERDADE – L’ultimo nato della catena Hoteis Heritage Lisboa si trova sul corso principale, Avenida da Liberdade. Il suo design porta la firma di Miguel Câncio Martins, architetto portoghese celebre per il proprio lavoro in locali mitici come il Buddha Bar o il Thiou a Parigi, lo Strictly Hush a Londra e il Man Ray a New York. L’aspetto esterno del palazzo è stato lasciato inalterato, mentre gli interni si ispirano alle residenze urbane della borghesia portoghese. Le camere sono in pieno equilibrio tra tradizione e modernità e presentano uno stile personalizzato. Nella lobby Câncio Martins ha creato un’atmosfera che richiama la “way of life” portoghese, di nuovo in bilico tra passato e futuro. Obiettivo: ideare uno stile che affondi le proprie radici nell’identità lusitana e lisboeta.

Prezzi per la camera doppia a partire da 136,00 euro compresa la prima colazione.

Hotel As Janelas Verdes – Rua Janelas Verdes 27, Lisbona, tel. +351/21/3968143

Heritage Av. Liberdade – Avenida da Liberdade 28, Lisbona, tel. +351/21/3404040

Hotel Britania – Rua Rodrigues Sampaio17, Lisbona, tel. +351/21/3155016

Hotel Lisboa Plaza – Tv. Salitre/Av. Liberdade, Lisbona, tel. +351/21/3218218

Hotel Solar do Castelo – Rua das Cozinhas 2 (ao Castelo), Lisbona, tel. +351/21/8806050

Nella foto (di Claudio Patriarca): Interno della famosa pasticceria Pasteis de Belém. Le pareti sono ricoperte di azulejos, le tipiche piastrelle di ceramica smaltate e decorate sui toni del blu

Banner 4Winds 700