Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

Grecia

thumb Grecia1Anche se fa parte dell’Unione Europea, la Grecia è una destinazione "esotica" ed è abbastanza "a rischio" nei periodi più caldi dell’anno. Le temperature elevate e la salsedine ingenerano arsura e la sete fa spesso "abbassare la guardia" davanti alle bibite ghiacciate (che poi non dissetano completamente), con le conseguenze che tutti possono immaginare. Per quanto riguarda la "diarrea del viaggiatore", il fattore di rischio è moderato, ma è sempre bene premunirsi con una dotazione completa di rimedi contro i tanti malanni connessi al caldo ed alla scarsa igiene. La Grecia è ricca di acque minerali curative e di stazioni termali thumb Grecia2rinomate per il trattamento di disturbi respiratori, ginecologici, dermatologici, epatici, cardiovascolari, urinari, digestivi e così via, con l’idroterapia esterna e interna; fra le innumerevoli località attrezzate per queste cure segnaliamo Traianoupolis, Samotracia, Krinides, Eleftheres, Thermi, Langadas, Siderocastro, Nea Apollonia, Kivotos, Preveza, Thermopylae, Methana. Una mappa completa degli impianti può essere richiesta alla "Hellenic Association of Municipalities and Communities of Curative Springs and Spas", Aristotelous Square 6, 3rd Floor, 546 23 Thessaloniki (Salonicco), Tel. 230933 - Fax 285962.

Come sono gli hotels

La vacanza in Grecia, anche quando non la si fa in barca, è per lo più spartana: si scelgono i villaggi, gli alberghi semplici sul mare, le case dei pescatori, e perciò non ci si aspettano grandi comodità come l’aria condizionata, i bagni faraonici ed altro ancora. Le case in affitto sono scarsamente ammobiliate, raramente sono fornite di ventilatori da soffitto, ma d’altra parte d’estate si vive quasi tutto il giorno all’aperto, e la notte è consigliabile proteggersi con liquidi antizanzare, oppure usare il fornelletto universale per respingere questi odiosi artropodi che talvolta portano malattie. Se si ha la fortuna (e la possibilità) di alloggiare in alberghi di categoria superiore, che sono tanti e molto belli, si troverà aria condizionata in camera, acqua in quantità per lavarsi, ampie dotazioni di saponette, shampoo, bagno-schiuma nei bagni moderni e puliti, piscine, campi da tennis, impianti sportivi.GreciaKeavedutafinestra10

La ristorazione

La cucina greca è molto semplice e gustosa e le pietanze sono talvolta aggressive per la quantità d’aglio che contengono; la varietà è limitata ma alcuni piatti sono straordinari: la moussaka, ad esempio, pietanza deliziosa a base di melanzane, carne, pomodori e besciamella; oppure i souvlaki, spiedini di carni miste molto saporiti: o ancora i dolmades (foglie di vite o di cavolo bollite e ripiene di riso speziato e olio oppure di carne tritata); ottimi anche i kalamarakia, niente altro che calamaretti (o "anellini") fritti in pastella, serviti con verdure miste; e poi i souzoukakia (polpette con salsa di pomodoro), il formaggio feta che sormonta le belle insalate greche (choriatiki salata) e viene offerto anche fritto dorato. Sempre eccellente il pesce, cotto alla brace e insaporito con erbette; veramente gradevole la psarosoupa (zuppa di pesce). I dolci sono molto...dolci, abbastanza simili alle delizie turche (i loukoumi si trovano anche in Grecia), suggeriamo di gustare la baklava (pasta sfoglia con miele e noci) e il rizogalo (budino di riso); i vini sono ottimi (bianchi, rossi, rosé, secchi o frizzanti), famoso in tutto il mondo l’aperitivo anicizzato ouso ed anche la birra, se bevuta ben fresca, è gradevolissima. L’acqua è potabile ovunque ed esistono eccellenti acque minera

Le farmacie

Nelle città vi sono farmacie di ogni grandezza, alcune simili ai drugstores, tutte ben fornite. Le regole che presiedono alla vendita di taluni farmaci sono meno severe in Grecia, dove ci si può rivolgere al farmacista per farsi consigliare un prodotto curativo. Si consiglia in ogni caso di partire con una buona scorta dei propri medicinali abituali, sia per terapie specifiche che d’emergenza; non dimenticare mai l’aspirina, il disinfettante intestinale, il collirio, i cerotti, il termometro, le ostie (se si usano per mandar giù le compresse), l’antinfiammatorio, un antibiotico ad ampio spettro.

Se necessario...

greciamare10Nessun problema per trovare un dottore: ve n’è uno in ogni isola e se ne trovano moltissimi nelle località maggiori. Il servizio di pronto soccorso è gratuito per tutti negli ospedali pubblici. I cittadini della CEE vengono inoltre assistiti gratis in ospedale su presentazione del modulo E 111 (da richiedere alla ASL di competenza prima di partire), anche se gli ospedali non sono eccezionali. Ad Atene ed in altre città importanti, il quotidiano locale riporta i telefoni delle farmacie di turno e dei servizi d’emergenza; ad esempio, l’Ufficio Stranieri ha il numero 770-5711; per il Servizio Medico (dalle 14 fino alle 7 del mattino) basta digitare il 105; per l’ambulanza il 166. Esiste anche un "SOS Medecins" 24 ore, che risponde al numero 3220015/24/26. In Calcidica, c’è una Helpline 24 ore che dispone di tredici centri medici polispecialistici; il numero è 0374 25.166.

Consigli e curiosità

  • Le creme solari devono essere ad alta protezione per evitare scottature.
  • L’Ambasciata italiana si trova al 2 Sekeri St., 106 67 ad Atene; tel. 3611723 - 3611722. Il Consolato d’Italia è, sempre ad Atene, al 19 di Meandrou St.; tel. 7239045 - 7249117.
  • Le cliniche private sono ottime e si avvalgono di specialisti rinomati, ma sono molto costose, dunque si consiglia - come sempre - un’assicurazione.
  • In Grecia l’uso della codeina è vietato; se portate con voi prodotti sedativi della tosse, fate bene attenzione che non contengano questa sostanza; le norme sull’importazione di medicinali, sia pure ad uso privato, sono molto severe, pertanto munitevi di un certificato in cui il vostro medico elenca i farmaci che dovete portare con voi.


Frasi utili

Useremo la grafia fonetica per elencare alcune frasi utili in lingua greca.

Sono asmatico: ìme asthmatikòs

Sono diabetico: ìme diavitikòs

Sono epilettico: ìme epiliptikòs

Sono allergico agli antibiotici: ìme aleriikòs sta andiviotikà

Diarrea: Diària

Sto cercando un gabinetto pubblico: Psàchno ìia dimòsies tualètes

Chiamate un dottore!: Fonàxte èna iatrò

Che tempo fa...

L’estate va da maggio a settembre ed ha un clima caldo secco con forte insolazione. La costa egea è più calda di quella ionica. Nel complesso il clima è mediterraneo; nelle zone montuose interne l’inverno è piuttosto rigido. Primavera ed autunno sono le stagioni più adatte ad una vacanza di tipo culturale.

Come si arriva in Grecia

Alitalia, Olympic Airways ed altri Vettori collegano giornalmente l’Italia con la Grecia in circa due ore . Ci sono anche voli charter, specie d’estate. L’Ente Nazionale Ellenico per il Turismo è a Roma (tel. 064744249) e a Milano (tel. 02860470).

Informazioni: www.visitgreece.gr

Banner 4Winds 700