"Upgrade your winter"

Con questo slogan si apre la stagione invernale in Svizzera

 di Antonio Castello

LuganoAlbergoNeve7.000 km di piste per la discesa, 5.500 km di piste per lo sci di fondo; 5.000 km di sentieri per escursioni, 2.300 km di sentieri tracciati per escursioni con racchette da neve; 29 comprensori situati sopra i 2.800 metri di quota, 150 piste per slittino per complessivi 620 km; 20 piste per airbord e 25 per snowtubing. Basterebbero questi pochi dati per comprendere cosa significhi sciare in Svizzera e, come sempre accade ormai da qualche anno, alla vigilia dell’imminente stagione invernale, Svizzera Turismo convoca la consueta conferenza stampa. “Lo slogan per la stagione 2017/18, “Upgrade your winter”, ha dichiarato il direttore di Svizzera Turismo, Armando Troncana, vuole sottolineare a quali vantaggi è possibile accedere per trascorrere un soggiorno in Svizzera e quali siamo le offerte innovative, in un’ampia gamma di proposte, che gli amanti della montagna, sia che pratichino lo sci in tutte le sue diverse forme, sia che vogliano semplicemente fare una vacanza rilassante, possono godere. Svizzera Turismo, ha detto ancora Troncana, ha creato una piattaforma sul proprio sito con una selezione di oltre 700 proposte, suddivise per categoria, per facilitare la ricerca, che vanno dalle discese in notturna alle piste di slittino, dagli skilift trainati dai cavalli alle serate con cena in baita”.

Tra le novità più significative proposte quest’anno, figura quella, applicata in oltre 30 comprensori, di far decorrere la validità dello skipass dalle ore 15 del giorno precedente. Il vantaggio dell’iniziativa, ribattezzata “Upgrade your ski day”, è duplice perché, volendo, si può già sciare dal giorno stesso dell’arrivo, dopo aver fatto il check-in in hotel, oppure salire in quota semplicemente per una merenda in uno dei rifugi panoramici e, soprattutto, perché in questo modo si evitano le code mattutine per l’acquisto dello skipass.16allaSvizzeraCastello
La seconda, ma non per questo meno significativa proposta è lo “First Ski Experience” , ideata per invogliare quanti non hanno mai fatto una esperienza con gli sci ai piedi. Questo pacchetto comprende lezione individuale o di gruppo, skipass e equipaggiamento completo comprensivo di sci, scarponi, tuta, caschetto e maschera). Il costo parte da 140 CHF (circa 135 euro) a persona, ma varia a seconda della destinazione e della durata della lezione. Dedicata sempre ai neofiti dello sci è l’offerta “Sciare in tre giorni” messa a punto dalla rete “Swiss Ski Schools” che promette risultati certi in tempi da record: come dire che se l’allievo, dopo soli tre giorni di lezioni, non è in grado di fare una pista blu, il corso può essere ripetuto gratuitamente. “Questa offerta, ha aggiunto Troncana, si rivolge in particolare, ai residenti in Svizzera di origine straniera che non hanno mai sciato (la percentuale è notevole, aggirandosi intorno all’85%) e agli ospiti internazionali, come i cinesi, che guardano con sempre maggiore interesse agli sport invernali“.

Le novità riguardano anche i trasporti. Per Matteo Piller, rappresentante di Swiss Travel System, ad un assortimento di proposte che verranno poste in essere a partire dal 1° gennaio del nuovo anno, fa purtroppo riscontro un lieve aumento dei prezzi (dell’ordine di circa il 5%) di Swiss Travel Pass, Swiss Travel Flex e Swiss Transfer Ticket. “Ma il piccolo sacrificio, aggiunge, è ampiamente giustificato dall’offerta”. Mentre per Enrico Bernasconi, rappresentante in Italia della Ferrovia Retica, l’anno che sta per chiudersi passerà alla storia con un record assoluto. “Alla fine dell’anno, saranno oltre 250 mila gli italiani che avranno effettuato la tratta Ferroviaria Alpina del “Bernina” confermando il sempre crescente interesse e apprezzamento che la clientela italiana riserva a questo ormai mitico “Trenino Rosso”, unico nel suo genere. Per il 2018, ha continuato Bernasconi, oltre al classico itinerario di giornata, che prevede il percorso di andata e ritorno da Tirano a St.Moritz e che è richiesto, per ovvi motivi puramente geografici, soprattutto dalla clientela limitrofa, proponiamo, in collaborazione con il Tour Operator “Adrastea Viaggi” di Tirano, una variegata serie di pacchetti di viaggio intesi a poter soddisfare tutte le richieste. Dal Trenino più slitta, al Trenino più sci, al Trenino più escursione a 3000 metri, per arrivare all’offerta più immediata che prevede Trenino più mercatini di Natale. E per i mesi di Febbraio e Marzo prossimi, ha concluso, attueremo una campagna promozionale con prezzi praticamente imbattibili”. 

© 2001-2023 CONSIGLI DI VIAGGIO.IT - TUTTI I DIRITTI RISERVATI
La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare, immagini e testi dal sito, a propria discrezione.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001