Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

banner idee per viaggiare

PREMIATO A ROMA L'UOMO CHE INVENTO' LA TELEVISIONE

 baudo24CONSmicrquadro

Pippo Baudo è l' "Uomo di Spettacolo dell'anno"

baudo14robyparlanoGiusto vent'anni fa andava in scena in varie città italiane e naturalme ter anche al Sistina di Roma, il muscal "L'uomo che inventò la TV", manco a dirlo con Pippo Baudo protagonista, scritto da Jaja Fiastri ed Enrico Vaime, musiche di Claudio Mattone, regia di Pietro Garinei.

Oggi, vent'anni dopo, Pippo Baudo è stato premiato (anche se non è il primo riconoscimento che gli viene assegnato, è pur sempre un premio importantissimo) come "Uomo di spettacolo dell'anno"; la motivazione: "Non solo un presentatore storico della televisione italiana, ma un animatore, un inventore di nuovi linguaggi della tv, lo scopritore di giovani talenti, che hanno arricchito, con la loro attività altamente professionale, gli spettacoli di intrattenimento della televisione italiana". L'attribuzione del premio a Baudo è stata decisa da una giuria di giornalisti, esperti e uomini e donne del mondo dello spettacolo.Baudo16FilipponiRobyFloriMazzoni

L'evento, che si è tenuto a Roma presso la Galleria Plus Arte Puls, era organizzato dall'Accademia Internazionale Federico II e dalla Fondazione Francesco Terrone (Salerno, Napoli, Roma, Milano).  Erano presenti, oltre a Baudo, il poeta Francesco Terrone, presidente della Fondazione, il pittore Ennio Calabria e il giornalista e scrittore Aldo Forbice. 

Pippo Baudo è stato sempre molto apprezzato sia dal pubblico che dalla critica, per la sua capacità di rinnovarsi costantemente come uomo di spettacolo, come intrattenitore colto ed esperto di comunicazione. Un professionista serio e affidabile, riconosciuto come tale dalla totalità del suo pubblico e dagli stessi colleghi.

Baudo12calabriaRobySprovieriE' stato anche presentato il libro dedicato a Francesco Terrone, "Versi dolci e roventi" (Ibiskos Ulivieri), a cura di Aldo Forbice. Terrone ha recitato alcune toccanti poesie tratte dal suo libro, fra cui una dedicata a suo padre. 

Fra i numerosi presenti alla cerimonia di premiazione: il Maestro Ennio Calabria che ha donato un'opera a Pippo Baudo, Aldo Forbice, il poeta Francesco Terrone, il Prof. Luca Filipponi Presidente dello Spoleto Art Festival, l'attrice e presentatrice Floriana Rignanese, l'Artista Roberta Gulotta (pittrice, scultrice e testimonial internazionale dell'Annuario del Cinema Italiano & Audiovisivi, con la quale Baudo si è intrattenuto molto cordialmente), Rosario Sprovieri (Direttore artistico e Curatore di importanti Mostre ed eventi), Carmine Perito Presidente dell'Associazione Culturale "Artisticamente", la critica d'arte Carla Mazzoni (Foto: copyright Centro Studi di Cultura Promozione e Diffusione del Cinema)

Banner 4Winds 700