Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

Mauritius

Mauritius"L’isola più cosmopolita sotto il sole", recitava lo slogan di lancio della destinazione Mauritius una ventina d’anni or sono. Una dicitura a effetto che in poche parole presenta questa bella mèta turistica situata al centro dell’oceano Indiano. Spiagge bianche, mare azzurro-turchese-verde, vegetazione fitta e lussureggiante, sterminati campi di canna da zucchero, fiori e tanto sole, caratterizzano Mauritius e la rendono unica.

Come sono gli hotels

La situazione ricettiva è perfetta, con strutture di lusso, di prima categoria ed anche di ottima seconda; tra i più famosi alberghi il "Tuessrok", il "St. Géran" con casinò, lo "Shandrani", e c’è anche un rinomato villaggio Valtur. Tutti gli hotels sono sul mare, hanno stanze ampie e luminose con aria condizionata e ventilatori a pale. Abbondano le piscine, e le spiagge sono bellissime. Non è previsto il bidet nei bagni e l’acqua è spesso sgradevole anche a vedersi; non bisogna assolutamente berla; di solito i clienti degli alberghi trovano in camera alcune bottiglie di acqua minerale consigliabile, a nostro avviso, anche per lavarsi i denti.

La ristorazione

Gli alberghi dispongono di ottimi ristoranti con specialità locali e internazionali. La cucina mauriziana è un felice incrocio gastronomico, che ha come pietanza base il riso cotto nell’acqua che accompagna i piatti forti, pesce o carne, aromatizzati con curry e altre spezie. Sono gradevoli anche le salse, come il "vindaye", con spezie vino e aglio. Segnaliamo i prelibati "camaron" (grossi gamberi di fiume) cotti in salsa rozza su un letto di palma alla brace; apprezzato anche il "mullugtany", un bollito di pollame, granaglie e spezie. La frutta tropicale, buona e nutriente, dev’essere sempre sbucciata (d’altra parte soltanto la polpa è commestibile). Il pasto classico mauriziano si conclude con un buon caffè che davvero non fa rimpiangere il nostro espresso. In tema di igiene, la precauzione basilare è quella di evitare i cibi crudi (carne, pesce e verdure), ad eccezione della frutta e dei legumi che si possono sbucciare o pelare (arancia, avocado, banana, mango, papaya ed altro ancora). E’ bene evitare la frutta che presenta la buccia rovinata; prudenza anche con maionese e gelati.

Le farmacie

Le farmacie sono nelle città principali di Mauritius, perciò distano parecchi chilometri dagli alberghi. Chi deve assumere farmaci specifici farà bene a portarne con sé una scorta sufficiente per la durata del soggiorno. In un paese così lontano e diverso anche le medicine hanno nomi differenti e non sono agevolmente reperibili. Sarà dunque utile avere con sé aspirina, e gli abituali antidiarroici, digestivi effervescenti, antibiotici, cerotti, acqua ossigenata, cotone idrofilo, tintura di jodio, creme solari e doposole; un "pronto soccorso allargato", insomma, per risolvere in piena autonomia i piccoli fastidi.

Se necessario...

Mauritius fa parte dell'area geografica a rischio per l cosiddetta "diarrea del viaggiatore": si tratta di un'affezione che colpisce generalmente un terzo dei viaggiatori e si caratterizza con una o due scariche diarroiche talvolta associate a febbre, crampi addominali, nausea, vomito e senso di malessere. La sindrome si manifesta di solito durante i primi giorni del viaggio, qualche volta può insorgere nei giorni successivi; il turista può avere inoltre più di un episodio durante la sua permanenza. Non si tratta di una patologia particolarmente pericolosa, ma sicuramente può compromettere la qualità del soggiorno, e allora bisogna prevenirla mediante un’accurata scelta degli alimenti e delle bevande. L'assistenza medica al turista è di ottimo livello. I grandi alberghi hanno solitamente un medico di guardia residente. Con il clima tropicale e a causa di qualche imprudenza alimentare è facile che si presentino disturbi gastrointestinali per i quali si ricevono cure immediate ed efficaci con prodotti di ottima qualità. A Mauritius è facile trovare medici specialisti e gli ospedali - presenti in ogni città - sono attrezzati ed efficienti.

Consigli e curiosità

Nel grande mercato di Port Louis, la capitale di Mauritius, c’è la bancarella-farmacia più originale del mondo: una specie di farmacista - ma sarebbe meglio definirlo "speziale" - nero come il carbone e sempre allegro, produce e vende "rimedi" per ogni male: dalla diarrea alle emorroidi, dall'impotenza ai dolori mestruali, dal mal di testa ai reumatismi, tutto (a suo dire) si può curare con le sue erbe. Non sappiamo se si siano verificati i miracoli promessi, tuttavia la "farmacia" è sempre lì e fa molto colore locale.

Il termometro a Mauritius segna i gradi centigradi, ma anche i Fahrenheit, per cui è bene portarsene uno da casa.

Sarà bene, per riassumere, evitare di bere l’acqua dai rubinetti e dalle fontane, fare attenzione al ghiaccio nelle bibite (che tutavia dicono sia fatto con acqua bollita), non lavarsi i denti con l'acqua del rubinetto, non mangiare pesce crudo, verdura cruda, frutta non sbucciata. Il té e il caffè sono considerati "sicuri", così come la birra, il vino, le bibite gassate. Non si deve mai acquistare cibo dai venditori ambulanti anche se a volte la tentazione è forte, in presenza di aromi stuzzicanti.

Non è richiesto alcun tipo di vaccinazione.

Frasi utili

Poiché a Mauritius la lingua ufficiale è l’inglese ma si parla in prevalenza il francese, ecco alcune frasi utili nella lingua d’oltralpe:

Ho mal di testa: J’ai mal à la téte

Ho mal di pancia: L’ai mal au ventre

Ho la nausea: J’ai la nausée

Vorrei un dottore: Je voudrais un docteur

Sono assicurato: Je suis assuré

Che tempo fa...

Il clima a Mauritius è tropicale, con rapidi acquazzoni e lunghe ore di sole. Il periodo migliore per soggiornare sull’Isola va da novembre ad aprile. Il Paese è caldo e assolato tutto l'anno

Come si arriva in Mauritius

Varie compagnie effettuano collegamenti aerei dall'Italia per Mauritius, fra questa segnaliamo Emirates ed Air France.

E' sempre bene acquistare il viaggio in Agenzia, chiedendo prodotti dei migliori Tour Operators (come Idee per Viaggiare - www.ideeperviaggiare.it - ed altri)

Banner 4Winds 700